La sinistra del Valdarno Inferiore verso le amministrative 2019

0
111

Fonte: Comitato promotore di Liberi e Uguali del valdarno Inferiore


Come ogni fine anno, anche per la politica è tempo di bilanci.

La cattiva notizia è che la sinistra è ridotta ai minimi storici, con una classe politica inadeguata, sorda alle richieste provenienti dalla carne viva del proprio elettorato di riferimento, incapace di tracciare un percorso unitario e di fare da argine culturale all’ondata individualista e razzista che sta invadendo il Paese.

Quella buona, inattesa e non affatto scontata, è che un po’ ovunque i militanti e gli elettori che si sono riconosciuti nell’esperienza di Liberi e Uguali non si rassegnano all’immobilità dei vertici e si stanno auto-organizzando per proseguire il cammino iniziato un anno fa.

E’ un percorso difficile e faticoso, ma finalmente chiaro e lineare.

Nel Valdarno Inferiore, superando ogni anacronistica diffidenza, ci siamo tolti le vecchie casacche e abbiamo costituito il comitato territoriale di liberi e Uguali, determinati a mantenere l’impegno unitario che ci siamo assunti prima, durante e dopo la campagna elettorale.

A settembre abbiamo organizzato la nostra bella festa di autofinanziamento, abbiamo dato il nostro contributo alla costituzione della rete nazionale dei comitati promotori e abbiamo aperto una campagna di ascolto e di proposta sulle tematiche del nostro territorio.

E’ con questo spirito che, in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera, proponiamo al confronto dei cittadini e delle altre forze di centrosinistra presenti sul territorio, il nostro “Manifesto politico e programmatico per il Valdarno Inferiore”.

Si tratta di un documento “work in progress”, come tale aperto alle integrazioni e ai contributi che verranno dalle forze sociali, politiche ed economiche, dal mondo associativo e di volontariato e soprattutto dai cittadini, perché la sinistra che abbiamo in mente non può che partire dall’ascolto della società e dall’analisi dei problemi reali della gente.


 


;